Personalizzazione BMW M4 M performance | Carrozzeria Bertozzi
17431
post-template-default,single,single-post,postid-17431,single-format-video,bridge-core-2.0.4,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-title-hidden,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-19.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.0.5,vc_responsive

Personalizzazione BMW M4 M performance

Ciao Ragazzi!!! Ben venuti in questo video dove parliamo di BMW M4 del nostro amico Davide che ha appena acquistato, e mi ha chiesto di fare qualche piccolo lavoro, perché a lui piace molto lo stile M performance. Per chi non lo conoscesse M performance è la versione molto sportiva e spinta degli M3 o M4 e del settore BMW in generale. Sul web esistono in infinità di allestimenti esterni, interni e di motore, quindi uno si può sbizzarrire come vuole. Adesso ti porto in carrozzeria per farti vedere quello che abbiamo realizzato. Partiamo dalla parte posteriore, togliamo il paraurti per poter smontare lo spoiler perché in questa versione è in grigio scuro e noi lo faremo in nero opaco come la versione M Performance. Dopo di che passiamo alla parte frontale e smontiamo il paraurti anteriore perché li andremo ad installare uno spoiler in carbonio, che andremo ad incollare al paraurti originale. Questi pezzi hanno sempre bisogno di un qualche piccolo ritocco, una molatine qui una carteggiata di la, in modo che lui sia perfetto come appena uscito dalla casa. Dopo aver fatto tutte le opportune modifiche passiamo all’ incollaggio dovrà starà fermo per 24H in modo che il sigillante tiri alla perfezione. Dopo di che ci spostiamo alla fiancata sinistra dove andremo ad applicare un fascia nera sulla minigonna come nello stile M Performance, finita la sinistra ovviamente faremo la destra e praticamente siamo a posto con tutto. Oltre allo spoiler del paraurti in carbonio abbiamo installato anche le calotte specchio e lo spoiler del baule posteriore.Come avete potuto vedere con delle piccole semplici modifiche l’ abbiamo resa molto più aggressiva… e tu come l’ avresti fatta?

Un saluto da Cristian Ciao